Whistleblowing nel settore privato e privacy: regole di accountability

Fonte: CyberSecurity360

Anche nel settore privato è sempre più comune il whistleblowing, cioè l’adozione di sistemi di segnalazione di presunti illeciti nell’ambito di un rapporto di lavoro. Ecco le regole di accountability per conciliare l’adozione di tali sistemi con l’adempimento degli obblighi imposti dalla normativa privacy

Dalla fine del 2017 nel nostro ordinamento è stata introdotta, anche nel settore privato, una specifica tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità di cui siano venuti a conoscenza nell’ambito di un rapporto di lavoro (cd. procedura di whistleblowing).

In considerazione delle possibili e rilevanti implicazioni relative alla tutela dei dati personali, il Garante Privacy ha individuato il whistleblowing come uno degli specifici settori oggetto di attività ispettiva nel primo semestre del 2020, così come era stato per il secondo semestre del 2019.

Cerchiamo allora di comprendere quali sono, nel settore privato, gli elementi necessari per implementare una procedura di segnalazione che rispetti la normativa in materia di tutela dei dati personali.

Leggi tutto