Virus, il Governo può tracciare i nostri smartphone? Le 4 condizioni dei Garanti privacy dell’Ue

Fonte: Key4Biz

Il Governo può utilizzare i dati personali (nome, cognome, ubicazione), quindi non solo anonimi, relativi ai cellulari dei singoli cittadini per monitorare, contenere o attenuare la diffusione del COVID-19. Ma per farlo è necessaria una nuova legge approvata dal Parlamento, la geolocalizzazione può avvenire solo fino alla fine della pandemia e alle persone deve essere garantito, ad asempio, il diritto a un ricorso giurisdizionale.

Il via libera ufficiale agli Stati dell’Unione europea all’uso dei dati di localizzazione da dispositivi cellulari arriva dal Comitato europeo per la protezione dei dati (EDPB), che però indica delle condizioni inderogabili, perché “anche in questi momenti eccezionali, titolari e responsabili del trattamento devono garantire la protezione dei dati personali degli interessati”. Continua a leggere