Un “cimitero di dati” illegale, multa milionaria alla società Deutsche Wohnen: quale lezione per le aziende italiane

Fonte: CyberSecurity360

Il commissario per la protezione dei dati di Berlino ha comminato una sanzione milionaria nei confronti del gruppo immobiliare Deutsche Wohnen. Secondo le informazioni disponibili l’importo di 14,5 milioni di euro è la multa più alta di sempre in Germania sulla base del regolamento generale sulla protezione dei dati GDPR.

Le accuse si riferiscono alla soluzione di archiviazione della società Deutsche Wohnen, e non da una violazione dei dati. Continua a leggere