Trattamenti di dati personali mediante app mobile: ecco come individuare correttamente i ruoli privacy

Fonte: CyberSecurity360

Uno dei trattamenti di dati personali più diffusi è quello realizzato mediante app mobili. L’utilizzo delle applicazioni su dispositivo mobile implica tuttavia una serie di rischi in quanto, in primo luogo, comporta il trattamento di una notevole quantità di dati personali (quelli inseriti direttamente dall’utente durante la registrazione o utilizzando le funzionalità dell’applicazione, quelli eventualmente raccolti tramite sensori, quelli raccolti dal dispositivo su cui è installata l’applicazione).

In più, i dati personali generalmente sono ulteriormente elaborati dall’applicazione per fornire servizi nuovi all’utente (spesso, senza una vera comprensione da parte dell’utilizzatore in merito a ciò che accade ai suoi dati). Continua a leggere