Titolare autonomo e responsabile del trattamento dati: ruoli e differenze alla luce del GDPR

Fonte: CyberSecurity360

Le figure di titolare “autonomo” e responsabile del trattamento dei dati suscitano un dibattito interpretativo attuale, su cui si è espresso anche il Garante della privacy nel tentativo di fare chiarezza. Ecco il contesto normativo e i differenti ruoli nel trattamento dei dati personali.

A poco più di un anno dall’applicazione del GDPR, nonostante la precisazione diffusa dal Garante in risposta al quesito posto dal Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro in ordine all’autonoma titolarità del trattamento dei dati, il dibattito interpretativo sul binomio, ove esistente, tra titolare “autonomo” e responsabile del trattamento dati risulta più che mai attuale.

Molte categorie professionali hanno preso posizione rifiutando o comunque mal digerendo una nomina quale responsabile del trattamento ritenendo di avere autonoma titolarità sui singoli dati trattatati siano essi propri ovvero derivati. Vediamo le differenze tra i ruoli. Continua a leggere