Sovranità digitale, le mosse dei Paesi Ue e perché è una pericolosa deriva

Fonte: AgendaDigitale

Gli stati membri – Francia e Germania in primis, ma anche l’Italia – stanno sempre più perseguendo la via del sovranismo digitale nazionale: c’è questa idea nelle proposte di un “cloud sovrano”, di Stato.

Un obiettivo illusorio e dannoso, da respingere in nome dell’obiettivo primario dello sviluppo di una economia digitale europea.

Eppure i presupposti erano ben diversi. Nell’ambito della strategia per il mercato unico digitale in Europa, il ruolo chiave del cloud e della sovranità digitale europea è stato stabilito da tempo; in particolare attraverso l’iniziativa europea per il cloud e attraverso l’iniziativa per la costruzione di un’economia europea dei dati. Tuttavia, ancora oggi, il ruolo dell’Unione europea nella contesa digitale globale è tutto da decidere e ciò malgrado sia evidente che piuttosto che subire i condizionamenti dell’una o dell’altra superpotenza, appaia molto più conveniente dimostrarsi il terzo grande protagonista. Continua a leggere