Smart working, il rischio privacy e sanzioni: cosa fare per evitarlo

Fonte: AgendaDigitale

Mettere in atto le corrette procedure di cyber security è il primo, fondamentale passaggio per cogliere i vantaggi dello smart working disinnescando il timore di subire un’ingente sanzione. Timore che ha finora contrastato l’ascesa di un cambiamento radicale nel modo di concepire il lavoro.

Facciamo allora una panoramica sulle misure di sicurezza che le società possono attuare per salvaguardare i dati sensibili degli interessati e al contempo assecondare l’inarrestabile riforma del lavoro agile. Continua a leggere