Smart car e mobilità connessa: linee guida per la sicurezza e il corretto trattamento dei dati

Fonte: CyberSecurity360

Era ottobre del 2019 quando si evidenziava l’esigenza di una maggiore sensibilizzazione sul tema delle smart car e della mobilità connessa: da quel momento, in pochi mesi, è intervenuta dapprima l’Agenzia europea per la sicurezza delle reti e dell’informazione con un report focalizzato sulla sicurezza dei dati e, successivamente, l’European Data Protection Board pubblicando delle linee guida dedicate al trattamento dati effettuato dalle automobili connesse.

In meno di un anno siamo quindi passati dalla totale mancanza di indicazione alcuna, alla presenza di interessanti contributi tanto sul piano della cyber security quanto sul piano della privacy. Continua a leggere