Siti Internet e GDPR, alla luce della ISO 27001: regole pratiche per un corretto trattamento dei dati

Fonte: CyberSecurity360

Ad oggi i siti o portali Internet che rispettano appieno le regole privacy dettate dal GDPR sono ancora pochi, ma quello che non si sa è che rispettare la norma costerebbe poco, quasi zero, e potrebbe essere un veicolo per migliorare il brand e la posizione del marchio sul mercato.

Sui siti Internet viaggiano e si gestiscono dati personali e sensibili il cui valore è molto alto per il business: non proteggerlo qui in questa area virtuale è segno di poco professionalità e scarsa attenzione al mercato, che si unisce alla poca conoscenza del valore del dato.

Il mercato dei dati si protegge dal momento dell’acquisizione del dato stesso, sia esso raccolto in modo cartaceo o digitale. Continua a leggere