Responsabilità dei robot nei processi automatizzati: norme attuali e scenari futuri

Fonte: AgendaDigitale

Con le attuali regole, una macchina non può assumersi delle responsabilità poiché anche il più complesso degli algoritmi è sempre frutto di passaggi riconducibili a un’iniziale programmazione umana. In questi termini, l’uomo è e sarà sempre responsabile. La questione merita però una riflessione da parte delle istituzioni.

La questione della responsabilità dei robot all’interno dei processi automatizzati può e dovrebbe essere affrontata da diverse prospettive, una delle quali, chiaramente, parte dal piano del GDPR e della protezione dei dati.

Il tema potrebbe essere centrale nel prossimo futuro ed è stato approfondito anche in due recenti congressi di RPA Italy, l’associazione italiana di riferimento per la robotic process automation e l’intelligenza artificiale. Continua a leggere