Recupero crediti, rispettare il principio della minimizzazione dei dati: ecco la sentenza della Cassazione

Fonte: CyberSecurity360

Il principio di minimizzazione dei dati, previsto dall’articolo 5 del GDPR, è stato ribadito dalla Corte di Cassazione in un caso di recupero crediti.

Con l’ordinanza 34113 del 30 ottobre 2019, ma pubblicata il 19 dicembre 2019, gli ermellini hanno rigettato il ricorso della cliente di un istituto di credito, evidenziando la genericità della sua contestazione e richiamando al contempo il concetto di minimizzazione, di cui lei doveva provare la violazione. Continua a leggere