Privacy e intelligenza artificiale: nuovo piano dell’Europa

Fonte: LaLeggePerTutti

L’Unione europea fa un ulteriore passo avanti per garantire negli Stati membri la sovranità digitale ed il rispetto della privacy. La Commissione guidata da Ursula von der Leyen ha approvato il piano Shaping Europe digital future, che tradotto letteralmente suonerebbe come «Dare forma al futuro digitale dell’Europa», grazie al quale verranno cambiate alcune regole sull’intelligenza artificiale e sulla raccolta dei dati personali e sensibili. Il tutto nell’ottica di far crescere la nostra economia e, contemporaneamente, di migliorare la nostra vita. Almeno si spera.

L’obiettivo di Bruxelles è quello di recuperare il gap digitale che separa l’Europa da Paesi come gli Stati Uniti e la Cina. Senza, però, invadere troppo il territorio dei cittadini e, soprattutto, evitando – anzi, respingendo – qualsiasi tipo di discriminazione. Continua a leggere