Notifica di data breach ai soggetti interessati: best practice e regole di accountability

Fonte: CyberSecurity360

L’istituto della notifica agli interessati delle violazione dei dati personali previsto all’art. 33 del GDPR mai come adesso assume una veste garantistica per i diritti e le libertà degli interessati, e che pertanto richiede una pianificazione strutturata del contenuto e delle modalità con cui la stessa raggiunge i destinatari interessati dal data breach, al fine di rendere gli stessi non destinatari passivi della notifica, ma parte integrante del piano di risposta. Continua a leggere