Monopoli digitali, “acqua fresca” le linee guida di Privacy, Agcom e Antitrust

Fonte: AgendaDigitale

Dopo quasi tre anni di attesa, pur nell’indifferenza generale, le tre autorità – Privacy, Agcom e Antitrust – hanno varato la molto attesa indagine conoscitiva sui big data.

Precisiamo subito che non si tratta di un documento del tutto unitario del tipo al quale ci hanno abituato ad esempio le autorità della concorrenza tedesca e francese. Qui invece ognuno ha scritto la sua parte, salvo per le conclusioni, chiamate con un po’ di pompa “linee guida e raccomandazioni di policy”.

Proprio guardando queste ultime, rivolte in parte al legislatore, in parte ai rispettivi successori nel mandato delle autorità, è inevitabile che le labbra del lettore si increspino in un benevolo sorriso. Ma davvero nel lungo mandato degli autori di questo report non si poteva fare di più? La ovvia risposta è: sì certo che si poteva fare. Continua a leggere