Modello organizzativo privacy in pratica: ecco come realizzarlo

Fonte: CyberSecurity360

Il modello organizzativo privacy rappresenta uno specifico strumento pratico che consente al Titolare del trattamento, a seconda della sua organizzazione, la scelta e la gestione responsabile e autonoma degli adempimenti in materia di protezione dei dati personali.

Nel contempo, consente di documentare e dimostrare in ogni momento:

  • la conformità dei trattamenti al GDPR;
  • l’efficacia delle migliori misure scelte e adottate nelle attività di trattamento;
  • garantire la continuità nel tempo del percorso di adeguamento intrapreso, anche a fronte di eventuali variazioni dell’assetto organizzativo aziendale;
  • rapportarsi con le autorità di controllo con un percorso di compliance ben strutturato e definito, che possa anche fornire alle autorità dei punti di riferimento nell’effettuazione dei controlli o nel percorso di verifica.

Approfondiamo questo tema da un punto di vista pratico, vedendo come realizzare in concreto il modello organizzativo privacy. Continua a leggere