Invio di e-mail per fini di marketing: basi giuridiche per il corretto trattamento di dati personali

Fonte: CyberSecurity360

L’ invio di e-mail per fini di marketing ha implicazioni in materia di privacy che non possono essere trascurate: è necessario, innanzitutto, individuare le basi giuridiche idonee per raggiungere la necessaria compliance al GDPR.

La posta elettronica, d’altronde, è il canale di comunicazione più immediato che le aziende di ogni settore hanno a disposizione per informare i propri clienti attuali e potenziali sulle novità e caratteristiche dell’attività svolta, per fornire offerte commerciali e promozionali in relazione ai prodotti e servizi proposti anche in linea con le preferenze del destinatario.

Permette alle imprese, col minimo sforzo economico ed organizzativo, di tenere costantemente aggiornati gli utenti su nuovi prodotti e offerte, su eventi e attività che vedono coinvolta l’azienda nonché potenzialmente di fidelizzare ovvero accrescere la clientela. Si può pertanto comprendere l’interesse che ruota intorno alla possibilità di sfruttare, senza particolari adempimenti, le potenzialità di tale mezzo di comunicazione per fini commerciali. Continua a leggere