Il metodo coreano per il contenimento del coronavirus: impatti privacy se venisse applicato in Italia

Fonte: CyberSecurity360

Ultimamente, in ragione della drammatica crisi sanitaria causata dalla pandemia di Covid-19, in moltissimi stanno chiedendo a gran voce di adottare il metodo coreano per il contenimento del coronavirus.

Ma l’applicazione di un controllo così capillare come quello previsto dal modello adottato in Corea del Sud è possibile in Italia?

A mio modestissimo parere, stante l’attuale normativa, non è possibile che lo Stato tracci e geolocalizzi gli interessati, senza un loro specifico consenso. Questo tipo di trattamento sarebbe possibile solamente nel caso in cui, attraverso una legge venisse autorizzata e consentita tale procedura invasiva di controllo. Continua a leggere