GDPR, regioni e province in Italia sanno come proteggere i dati personali?

tratto da Wired

Il Garante per la privacy ha pubblicato il rapporto Sweep 2018 su come il GDPR, sia stato implementato nelle Regioni e Province italiane dalla sua applicazione il 25 maggio 2018. Se le aziende hanno ricevuto circa un centinaio di migliaia di segnalazioni, è interessante capire che quadro si delinea per il settore pubblico, fatto di enti pubblici e società controllate.

La relazione è frutto di un più ampio lavoro di indagine a tappeto (sweep) fatto dalle Autorità appartenenti al Global privacy enforcement network(Gpen) in ben 18 Paesi per verificare il grado di responsabilizzazione, principio introdotto con il Gdpr. Secondo il presidente del garante della privacy Antonello Soro, pur riscontrando un miglioramento nella percezione dell’importanza del tema della protezione dei dati, “c’è ancora molto da fare – sia in Italia, sia all’estero – affinché i principi a tutela della privacy vengano declinati correttamente nelle pratiche quotidiane, nei processi organizzativi e lungo tutta la catena decisionale nel settore pubblico e in quello privato.”

leggi l’articolo completo

This entry was posted in News and tagged , , , . Bookmark the permalink.