GDPR, multa record dell’autorità polacca a Morele.net: quale lezione per tutti

Fonte: CyberSecurity360

Si tratta della sanzione più alta fino a oggi stabilita per violazione del GDPR: dopo un attacco informatico con conseguente sottrazione e uso illecito di dati, è emerso che la società vittima non aveva predisposto adeguate misure di sicurezza

L’autorità polacca per la protezione dei dati personali (UODO) ha annunciato l’imposizione più alta fino ad oggi per violazione delle norme sulla protezione dei dati personali: 660.000 euro di multa alla società Morele.net, accusata di non aver rispettato il principio di integrità e riservatezza definito nel GDPR. La multa è stata stabilita il 19 settembre 2019. Continua a leggere