GDPR: ecco chi e quanto paga il risarcimento danni per violazione

Fonte: psbPrivacyeSicurezza

Ogni individuo ha diritto alla propria riservatezza e alla protezione dei dati personali, tuttavia spesso a c’è chi lede questo diritto in modo scorretto esponendo la privacy della vittima ad un forte rischio.

Come noto dal 25 maggio 2018 è entrato effettivamente in vigore il nuovo Regolamento Europeo proprio in materia di protezione dei dati personali.

Il GDPR è una vera e propria rivoluzione che riguarda la gestione della privacy e la tutela dei dati personali, dove oltre ad essere inserite nuove normative ne sono state rafforzate delle altre che erano già previste dal Codice della Privacy.

Per chi non dovesse attenersi alle regole previste dal GDPR vi sono delle sanzioni amministrative che raggiungono livelli altissimi, infatti la vittima dell’illecito può chiedere un ingente risarcimento danno. Continua a leggere