GDPR e Sicurezza Informatica

Fonte: AreaNetworking

Il GDPR (General Data Protection Regulation) ha dato vita ad una vera e propria scossa nel mondo della privacy, rivoluzionando il trattamento dei dati personali e scatenando nelle aziende la corsa ai nuovi modelli di gestione e di sicurezza fisica e virtuale dei propri dati aziendali e personali.

Il completo adeguamento alla normativa però, applicabile a partire dal 25 maggio 2018, per molte imprese è ancora un traguardo lontano e difficoltoso. Questo non solo per la dilagante inconsapevolezza in termini di sicurezza e in particolare di sicurezza informatica, ma anche perché ancora molte aziende sottovalutano il ruolo strategico della corretta gestione e protezione dei dati.

Non è raro, infatti, il caso di imprese colpite da ransomware (una tipologia di malware o virus), che non permette di eseguire alcune funzionalità del computer infettato e impone un riscatto (dal termine “ransom” = riscatto) per rimuovere il blocco: una promessa spesso non mantenuta dagli hacker e che mette in serio pericolo il contenuto infettato.

Il GDPR, oltre ad affrontare nella sua complessità tutte le attività di trattamento, raccolta e distruzione del dato personale, indica quale principio generale la sicurezza del dato stesso. Continua a leggere