GDPR e marketing, l’uso delle liste contatti: ecco le regole per non sbagliare

Fonte: Cybersecurity360

L’uso delle liste contatti per finalità di marketing ha implicazioni privacy che non vanno trascurate, alla luce del regolamento europeo GDPR. Le liste contatti sono documenti creati appositamente per le attività di marketing, solitamente indicano nome e cognome dell’interessato e uno o più recapiti di contatto (telefono, mail, residenza). Qualsiasi società può creare da sé un elenco contatti o acquistarlo da aziende terze.

Vediamo come servirsi di questo strumento garantendo la compliance alla normativa sulla data protection.

Leggi tutto