GDPR e imprese: ecco tutti gli errori fatali e come evitarli

Fonte: AgendaDigitale

Il Gdpr non va subito come semplice adempimento: le imprese devono governare l’innovazione attraverso i principi e gli strumenti del Regolamento, con un dialogo costante delle funzioni aziendali (Ict, personale, marketing), per potere competere ed essere protagonisti sul mercato globale.

Rispettare il Gdpr non è mero costo, ma diventa pre-requisito per la sopravvivenza di un’azienda su un mercato sempre più globale e competitivo e fondato sulla credibilità, anche in materia di sicurezza dei trattamenti. Nell’ottica di questa nuova realtà le imprese non devono vivere nel terrore delle sanzioni e neanche limitarsi ad aggiornare le policy, ma anche interrogarsi sul grado di penetrazione della protezione dei dati personali nella attività quotidiana ed effettuare audit, chiavi di volta dello stesso regolamento, così lontane dalla cultura italiana, troppo spesso in passato autoreferenziale.

Proviamo allora a comprendere quali sono gli errori fatali che le imprese possono commettere nell’approccio e nell’adeguamento al GDPR. Continua a leggere