Fattura elettronica, in arrivo le ispezioni della GdF sul rispetto della privacy

Fonte: Blastingnews

La fattura elettronica ha introdotto delle importanti novità nel mondo del commercio. Nonostante le inevitabili difficoltà che la sua introduzione ha comportato, secondo quanto riferiscono fonti governative si sta dimostrando, quanto meno, uno strumento utile per contrastare più efficacemente la piaga dell’evasione fiscale. Anche se, ovviamente, non può essere certamente definita la panacea di tutti i mali del Fisco italiano. Tanto più che, nonostante gli sforzi del Governo giallorosso guidato da Giuseppe Conte, le Tasse in Italia continuano ad essere veramente troppo alte.

Ora, comunque, la fattura elettronica è [VIDEO] tornata al centro dell’attenzione mediatica per il fatto che il suo generale utilizzo possa avere dei risvolti poco piacevoli dal punto di vista della privacy. Ecco perché il Garante della Privacy, Antonello Soro, lo scorso 6 febbraio 2020, ha emesso un provvedimento in tema di attività ispettiva che, di fatto, è partito nel mese di gennaio 2020 e andrà avanti fino a tutto il mese di giugno 2020, coordinato e diretto dagli uomini del Nucleo speciale tutela privacy della Guardia di Finanza. Continua a leggere