Eccessivo fotosegnalare un minore perché sprovvisto di valido biglietto di viaggio

da FederPrivacy

È eccessivo scattare foto al passeggero del trasporto pubblico che non ha un biglietto valido per contestargli la sanzione amministrativa. A questo risultato si giunge attraverso un’analisi del flusso dei dati nel caso in cui non ci sia un archivio fotografico per fare il raffronto delle immagini e il rintraccio del nome. Altra questione è la raccolta di prove per contestare reati.

La questione del trattamento delle fattezze dei trasgressori di norme del traporto pubblico è emersa a proposito del casodi minori fotografati nel corso di una contestazione di una sanzione amministrativa per evasione di pochi centesimi di euro (incompleto pagamento del biglietto su mezzi di trasporto pubblico).

leggi l’articolo completo

This entry was posted in News. Bookmark the permalink.