E-privacy, in arrivo le nuove regole Ue. Ecco le sfide per le aziende

Fonte: CorCom

Il nuovo regolamento Ue sulle e-privacy intensificherà l’impatto del Gdpr in Europa. A dirlo un’analisi di McKinsey, che accende appunto i riflettori sulle norme cheabrogheranno e sostituiranno l’attuale direttiva Ue sulla e-privacy (Privacy and Electronic Communications Directive, nota come ePrivacy Directive) entro la fine del 2019 o l’inizio del 2020.

Le nuove disposizioni riguarderanno i dati memorizzati o inviati da apparecchiature dell’utente finale quali telefoni, tablet e computer (compresi i cookie, gli Id dei dispositivi e altri software di identificazione) e i metodi utilizzati per contattare i clienti attraverso le reti di comunicazione elettronica a fini di commercializzazione diretta. Continua a leggere