Diritto all’oblio: di cosa si tratta e cosa prevede il GDPR

Fonte: PSBPrivacyeSicurezza

Il Diritto all’oblio è una particolare forma di garanzia che in materia di diritto prevede la non diffusione di informazioni pregiudizievoli inerenti alla persona.

Attualmente rappresenta uno dei terreni di maggior scontro rispetto alla normativa del GDPR riguardante la protezione della privacy e dei dati personali.

Molti dei più grandi imprenditori e Big della Rete hanno dovuto fare i conti con le richieste di cancellazione dei dati.

Google, infatti, ha già dovuto eliminare la maggior parte delle sue ricerche, in modo da preservare la reputazione degli utenti. Continua a leggere