Diritto alla portabilità dei dati: obiettivo, una società digitale più equa

Fonte: AgendaDigitale

Il diritto alla portabilità dei dati sancito dal GDPR ha un ruolo rilevante per spostare a favore degli utenti i rapporti di potere che, nella società digitale, ora sono fortemente sbilanciati verso gli interessi delle grandi piattaforme (Google, Facebook in primis).

Ma è un diritto ancora implume. Ben poco attuato – notizia di qualche giorno fa, Facebook comincia a sperimentare la portabilità delle foto verso Google, il tutto a un anno e mezzo dall’entrata in vigore del Gdpr.

A maggior ragione, è un diritto che è importante conoscere. Continua a leggere