Cookie e altre tecnologie traccianti: linee di indirizzo e implicazioni operative per la data protection

Fonte: CyberSecurity360

Nell’anno che ci lasciamo alle spalle si è assistito ad un moltiplicarsi di pubblicazioni di linee guida da parte delle Autorità di controllo europee finalizzate a regolare conformemente al Regolamento (UE) 2016/679 (GDPR) l’utilizzo di cookie e di altre tecnologie traccianti simili.

In particolare, l’ICO inglese, la CNIL francese, l’AEPD spagnola, l’autorità del Baden-Wurttemberg tedesco (così come, sempre in Germania, la Conference of Data Protection Authorities – Datenschutzkonferenz – DSK), l’olandese Autoriteit Persoonsgegevens (AP), nonché la Corte di Giustizia dell’Unione Europea – CGUE (negli ultimi sviluppi delle cause C-40/17-Fashion ID GmbH & Co.KGe e C-673/17-Planet49 GmbH) si sono espressi nel merito.

Le riflessioni che seguono si pongono l’obiettivo di fare emergere, dalla lettura delle ultime disposizioni europee, alcuni orientamenti predominati nella regolamentazione dell’utilizzo dei cookie con specifico riferimento alla granularità e inequivocabilità del consenso per una loro installazione, all’utilizzo dei c.d. cookie wall e al requisito della libertà del consenso. Continua a leggere