Comunicazione del data breach agli interessati: regole di trasparenza e collaborazione

Fonte: CyberSecurity360

Uno degli adempimenti più delicati del GDPR è sicuramente la gestione di una violazione di dati personali con conseguente notifica al Garante Privacy e comunicazione del data breach agli interessati.

Intanto la notifica dei data breach all’Autorità di controllo è in aumento anche in Italia, come confermato dal report pubblicato dal Garante per la protezione dei dati personali a fine ottobre: le notifiche da gennaio a settembre 2019 sono state 890 (circa 100/mese) contro un dato di 630 dal 25 maggio a fine 2018 (circa 90/mese)[1].Tuttavia, siamo ancora ben lontani da altri Paesi Europei dove le notifiche sono nell’ordine di oltre 10.000 all’anno. Continua a leggere