Autocertificazione coronavirus: rischi penali e impatti privacy

Fonte: AgendaDigitale

Sono tanti i punti che serve chiarire, dal punto di vista legale, sul famoso modulo di autocertificazione, necessario per uscire di casa in caso di legittima necessità nel periodo dell’emergenza coronavirus. L’arrivo di app dedicate desta ulteriore confusione.

Cerchiamo di sbrogliare la matassa da due punti di vista: penali, in caso di illeciti da parte del cittadino; privacy, in merito all”importanza dei dati da indicare anche alla luce del GDPR. Continua a leggere